KARIM BENZEMA


 


Karim Mostafa Benzema, nato a Lione, il 19 dicembre 1987, è un calciatore francese, attaccante del Real Madrid e della Nazionale francese.
Padre francese, madre algerina, immigrata.
La famiglia è composta da nove figli e due genitori, sono vissuti nel quartiere peggiore di Lione, quello dove si stabiliscono gli immigrati, soprannominato il ghetto. L'infanzia di Karim è caratterizzata da momenti difficili per via del fatto che sono comunque immigrati e che vivono nel posto peggiore di Lione. Tuttavia appena si sono resi conto del suo talento con la palla da calcio, l'allenatore fa di tutto per preservarlo per via delle brutte amicizie che inevitabilmente ha. Karim è sempre stato un bravo ragazzo, mite, timido, che andava subito a casa dopo scuola per studiare, che poi andava ad allenarsi a calcio, ma inevitabilmente i suoi amici sono tutti spostati e lui non è mai stato in grado di allontanarli. Per questo, una volta che viene preso nelle giovanili del Lione, il club lo inserisce nella loro accademia nonostante lui sia di Lione e l'accademia viene utilizzata più per quelli che vivono fuori città. Per allontanarlo il più possibile da quella gente che han paura possano deviarlo.
Karim non ha mai rinnegato le sue origini ed i suoi amici a cui è sempre rimasto legato, ma non è mai diventato come loro. Vedendo che nel calcio poteva davvero riuscire, si è impegnato in quello venendo poi ricompensato. Per lui è stato un bene andare a Madrid dove ha potuto staccarsi ulteriormente dal suo giro, che comunque vede tutte le volte che va a Lione. Karim non chiuderà mai i ponti con loro, però scinde i loro comportamenti spesso illegali (il suo migliore amico Karim Zenati è stato dentro e fuori dalla prigione) dal loro essergli amico e fedeli. Infatti tutte le volte che Karim calpesta quelle vie pericolose e malfamate, ci va da solo, non ha bisogno di scorta perchè nessuno si avvicinerebbe con il giro d'amici che ha.

 

E' un attaccante, al Real Madrid indossa la maglia numero 9, in nazionale al momento presente la 19 (ma ha indossato a lungo la 10), gioca come prima o seconda punta, all'occorrenza può giocare come esterno, ma predilige il ruolo di prima punta. Ha un gioco elegante e forte, dotato di una buona elevazione e di una tecnica raffinata. Non ha un gioco ingombrante, preferisce approfittare delle giocate e delle palle buone, ma è perfettamente in grado di creare gioco, dribblare anche più di un avversario per volta e saltare gli avversari. Ha molta tecnica. Destro naturale, ma usa alla perfezione anche il sinistro. Elegante. Capace di segnare in ogni modo, dall'area, da fuori, di testa, di piede destro e sinistro. Fornitore di molti assist, visione di gioco eccezionale, se è necessario gioca benissimo anche da trequartista/fantasista.
Riservato, chiuso, silenzioso, semplice, ingenuo. Lega e si apre con difficoltà, ma quando lo fa si scopre un mondo molto interessante, diventa socievole, allegro, disponibile. Tende ad essere molto calmo e all'inizio era anche particolarmente musone, adesso ha imparato ad essere più aperto coi suoi compagni e a rilassarsi. Ora, col tempo, è diventato una guida per i suoi colleghi più giovani che ama prendersi sotto la sua ala e aiutarli ad inserirsi meglio nella squadra o a combinarsi in campo con lui. Non fa mai scandali (sono i media che glieli attribuiscono il che poi è ben diverso, ma è una cosa che i media fanno con chiunque sia famoso), non è aggressivo, è umile, lavora sodo, si impegna molto, è emotivo in quanto sotto pressione rende male, mentre se gli si dà fiducia poi la ricambia. E' anche uno degli attaccanti più corretti, ha preso pochissimi gialli in tutta la sua carriera e nessun rosso.
Mourinho lo ha definito un gatto che dorme, quando è riuscito a dimostrare il suo talento di lui ha detto che il gatto si è finalmente trasformato in leone.
Nel Real ha legato in particolare con Varane, suo connazionale, va molto d'accordo con Marcelo, Modric, James, Casemiro, Vinicius. In particolare con Cristiano ha un bel rapporto, sono insieme dal loro arrivo al Real (2009-2018) e non ci sono mai stati problemi fra loro. Karim è quello che ha fatto più assist a Cristiano in assoluto e negli ultimi tempi di Cristiano al Real, Karim gli cedeva la sua posizione di prima punta spostandosi come ala, questo faceva risentire nei goal, ma gli permetteva di fare tanti assist (per colpa di questo ha subito molte critiche da parte del pubblico che al tempo lo fischiava, fortunatamente ora ha potuto dimostrare quanto vale e le cose coi fan si sono sistemate dal momento che lo adorano). Lui e Cristiano si trovavano molto bene e per un periodo hanno avuto lo stesso programma di allenamento extra, il che gli ha permesso di legare in campo trovando molto affiatamento dal punto di vista del gioco. 

Zidane è sempre stato il fratellone (poi diventato boss una volta passato allenatore), l'ha allenato in modo specifico per aiutarlo a migliorare la sua tecnica, l'ha sempre riempito di consigli e sostenuto, grazie a lui è migliorato e sbocciato e Karim lo adora.

Nella nazionale è molto legato a Griezmann e, ora come ora, lo si vede tanto con Mbappe, va comunque d'accoro con tutti.  Alcuni dei suoi migliori amici/calciatori di sempre sono Abidal e Ribery.
Karim viene soprannominato Benz (Benzu da James), Monsieur, Gato.

Non è uno che cambia ragazza ogni settimana, ne ha avute alcune, di cui due molto importanti, Chloe e Cora, ma si mostra poco in pubblico con loro.
Ha avuto una figlia, Melia, con Chloe, dopo di che si sono lasciati momentaneamente e nel frattempo lui si è messo con Cora da cui ha avuto il piccolo Ibrahim, dopo di che si sono lasciati anche loro e lui è tornato con Chloe da cui ha avuto anche Nouri. 

La questione fra lui e Valbuena è complicata, Karim nel tentativo di aiutarlo nella questione del ricatto, si è messo in mezzo con un suo amico poco pulito (Zenati) con cui ha un rapporto 'fra bulletti', questo ha dato origine ad una serie di fraintendimenti e ha messo Karim in una luce complicata, dove è stato indagato e da tutti creduto colpevole. Lui ha spiegato la questione dicendo che non ha mai ricattato Valbuena, ha solo cercato di aiutarlo. Zenati fu contattato dai ricattatori di Valbuena che gli dissero di far intercedere per loro Karim, Karim venuto a conoscenza di quel che succedeva ha cercato di aiutare Valbuena dicendogli che se voleva, faceva risolvere la questione al suo amico (Zenati), che a lui una volta era successa la stessa cosa e l'ha risolta lui. Karim non ha mai interceduto in favore dei ricattatori, ma è vero che i ricattatori sono arrivati a Karim tramite Zenati e la questione si è complicata in questo modo, tanto che nelle indagini adesso è difficile chiarire la sua posizione. E' stata intercettata una sua chiamata con Zenati dove i due parlavano di Valbuena in modo derisorio, ma Karim ha spiegato che, sebbene ne sia pentito e si scusi di questo con Valbuena,  è una questione di rapporti dove ci si atteggia e si recita delle parti per abitudine, si dicono e si fanno cose che non si pensano perchè è così che fanno tutti e se non lo fai anche tu sei messo in croce e deriso (tutte queste cose, in particolare questa del modo di parlare, ci ha tenuto molto a spiegarlo bene nell'intervista che ha fatto a suo tempo all'emittente principale francese). Per molti mesi il giudice ha messo la restrizione a Karim impedendogli di vedere Valbuena e di essere convocato dalla nazionale, poi ad aprile ha tolto tali restrizioni, pur con il processo aperto, indicando che comunque non lo riteneva colpevole. Purtroppo la nazionale aveva deciso di aspettare la chiusura del processo prima di riconvocare Karim, in seguito a questo lui si è arrabbiato con Deschamps ed ha fatto dichiarazioni ai media dove lo accusava di aver ceduto alle pressioni della Francia razzista (lui non è mai piaciuto molto ai francesi in quanto algerino di nascita), provocando le ire del mister che per cinque anni non l'ha convicato apposta. Adesso, purtroppo, il processo si è concluso e Karim è stato giudicato colpevole di complicità e se le cose non cambiano in qualche modo, dovrà scontare una pena. Nonostante questo Deschamps ha fatto pace con lui e l'ha riconvocato in nazionale alla luce delle sue migliori stagioni in assoluto.

Karim è una persona estremamente buona ed estremamente ingenua, lui agisce sempre in buona fede e pensa che questo non possa mai creare problemi, purtroppo non è così perchè gli altri che lo circondano spesso gli procurano guai in diversi modi (vedi gli amici d'infanzia). Sostanzialmente dovrebbe fidarsi di meno, stare più sul chi va là. Spero che impari a non fidarsi e che in qualche modo risolvano.

Karim ha alcuni rapporti di rilievo che sono sicura siano solo splendide amicizie, ma siccome adoro sia lui che lo slash, come ben tutti sapete, ed ho scritto un sacco di fic su di lui e chiunque, ho deciso di fare questa pagina che illustra tutti i suoi vari rapporti.
Comunque quello più importante è Zizou senza dubbio.

 

 

BENZIZOU

 BENZAPPE 
KAMES
BENZIPITA
CRISZEMA
MOUZEMA

 

 


KARIM FOTO

 

SU KARIM:

* Karim Benzema Italia: mia pagina fan in italiano su Karim dove parlo di lui a tuttotondo, come persona e come calciatore.
* RPF su Karim: se scorrete la mia pagina di fic RPF, trovate nella sezione Real Madrid molte fic su di lui
* Slash is the way/Karim Benzema: qua è il mio tumblr con il tag di Karim, tutto quello che ho pubblicato nel tempo su di lui, in particolare riguardo i suoi rapporti.